Venezia76 e Venice Virtual Reality: le prime novità

Prime notizie sulla sezione Venice Virtual Reality di Venezia76: pellicole in concorso, novità al Lazzaretto, eventi e modalità di accesso.

Read it in English on Linkedin


Ogni anno è sempre un’emozione seguire la conferenza stampa di presentazione dei film che saranno alla Mostra del Cinema per la nuova edizione.

Anche per il 2019 l’organizzazione ha riservato delle sorprese non da poco, fra le quali una delle nostre preferite è la presenza fra i titoli in concorso di Joker, diretto da Todd Phillips e interpretato da quello che abbiamo già il sentore sarà un grande Joaquin Phoenix.

agnesepietrobon venezia76-labiennale
Immagine promozionale per i titoli in concorso (credits: La Biennale di Venezia)

Una scelta che speravamo avvenisse, perchè quando film del genere sono fatti bene… ecco che nascono i capolavori (si veda il nostro amato The Dark Knight).

Abbiamo approfondito alcuni contenuti della conferenza stampa in questo articolo di fanheart3 e torneremo a parlare di nuovo di Venezia76 in quella sede. Intanto, però, tre notizie che riguardano nello specifico la sezione del Venice Virtual Reality di cui ogni anno ci innamoriamo sempre più.

E luce fu: elettricità al Lazzaretto a Venezia76

Una delle prime notizie ci è stata data proprio in apertura di conferenza stampa dal Presidente della Biennale Paolo Baratta:

E qui c’è un’ulteriore storica novità: è stata installata una centrale elettrica e quindi l’elettricità è giunta al Lazzaretto per la prima volta nella sua storia.

Paolo Baratta

E infatti il lavoro di recupero dell’isoletta che una volta ospitava un ospitale destinato alla cura e all’isolamento dei malati di peste è stato portato avanti negli ultimi anni anche attraverso la scelta della Biennale (per gentile concessione del Polo Museale Veneziano e del Provveditorato alle Opere Pubbliche) di collocare una sezione dedicata alla virtual reality non direttamente al Lido accanto alle sale cinematografiche, ma proprio in questa sede a se stante.

Una scelta che da molti è stata definita vincente perchè ben si adatta all’identità stessa di VR: un media collegato certo al cinema, ma che vive di vita propria e occupa un suo spazio autonomo come strumento di narrazione.

agnesepietrobon venezia76 lazzaretto vecchio

Avviarsi al Lazzaretto è come andare verso un luogo altro e se ancora non avete avuto occasione di farlo, vi consigliamo l’esperienza quest’anno a Venezia76.

Il Venice Virtual Reality: concorso e best of

Nelle prossime settimane parleremo un po’ più approfonditamente della selezione di quest’anno. Fra Dottori, panda dal cuore spezzato ed esperienze interattive dalla durata sorprendente (ed entusiasmante), possiamo comunque già dire che il VeniceVR 2019 sembra davvero promettere di donarci il mondo dei sogni.

Ecco le opere che vedremo:

IN CONCORSO – INTERATTIVO

  • THESE SLEEPLESS NIGHTS (Regia: Gabo Arora) | Usa, Canada / 20’
  • LOVESEAT (Regia: Kiira Benzing) | Usa / 60’
  • GLIMPSE (PREVIEW) (Regia: Benjamin Cleary, Michael O’Connor) | Interpreti: Taron Edgerton, Lucy Boynton | Regno Unito, Irlanda / 6’
  • PORTON DOWN (Regia: Callum Cooper) | Regno Unito / 15’
  • BODYLESS (Regia: Hsin-Chien Huang) | Taiwan / 31’
  • PAGAN PEAK VR (Regia: Ioulia Isserlis, Max Sacker) | Interpreti: Christian Stotz, Bennet Büker, Ioulia Isserlis, Phillippe Droste | Germania / 45’
  • A LIFE IN FLOWERS (Regia: Armando Kirwin) | Interpreti: Azuma Makoto | Usa, Giappone / 20’
  • A LINHA (Regia: Ricardo Laganaro) | Brasile / 12’
  • INORI (Regia: Liu Szu-ming, Takahashi Kisei) | Interpreti: Komatsu Miwa | Taiwan, Giappone / 17’
  • COSMOS WITHIN US (Regia: Tupac Martir) | Interpreti: Janine Horsburgh, Nathan Grosnickel, Rhys Gannon, Rosy Levine | Regno Unito, Lussemburgo / 45’
  • DOCTOR WHO THE EDGE OF TIME (Regia: Marcus Moresby) | Interpreti: Jodie Whitaker, Jennifer Saayeng, James Goode, Adjoa Andoh) | Regno Unito / 30’
  • BRITANNIA VR: OUT OF YOUR MIND (Regia: Kim-Leigh Pontin) | Interpreti: Mackenzie Crooke, Liana Cornell | Regno Unito / 20’
  • DOWNLOADED (Regia: Ollie Rakin) | Interpreti: Tiera Skovbye | Canada / 8’
  • THE KEY (Regia: Celine Tricart) | Interpreti: Alia Shawkat | Usa / 20’

IN CONCORSO – LINEARE

  • BATTLE HYMN (Regia: Yair Agmon) | Interpreti: Itamar Eliyahu, Tomer Macloof, Offer Becher, Matan Jez | Israel / 11’
  • BATTLESCAR – PUNK WAS INVENTED BY GIRLS (Regia: Martin Allais, Nico Casavecchia) | Interpreti: Rosario Dawson | Francia, Usa / 28’
  • DAUGHTERS OF CHIBOK (Regia: Joel Benson) | Nigeria / 11’
  • ONLY THE MOUNTAIN REMAINS [5×1 PROJECT] (Regia: Chiang Wei Liang) | Interpreti: Yoga Pratama, Prapamonton Eiamchan, Yao-Chun Yao, Wissanu Likitsathaporn | Taiwan, Singapore / 30’
  • GHOST IN THE SHELL: GHOST CHASER (Regia: Hiroaki Higashi) | Interpreti: Kira Buckland, Kaijli Tang, Stephanie Sheh | Giappone / 8’
  • PASSENGER (Regia: Isobel Knowles, Van Sowerwine) | Interpreti: Sami Shah | Australia / 10’
  • THE WAITING ROOM VR (Regia: Victoria Mapplebeck) | Regno Unito / 15’
  • BLACK BAG (Regia: Qing Shao) | Interpreti: Shao Qing | Cina / 12’
  • VR FREE (Regia: Milad Tangshir) | Italia / 10’
  • GLOOMY EYES (Regia: Tereso Jorge, Fernando Maldonado) | Interpreti: Colin Farrell, Tahar Raheem, Max Riemlet, Jam Hsiao | Francia, Argentina, Taiwan, Usa / 18’
  • O [5×1 PROJECT] (Regia: Qiu Yang) | Interpreti: Olivier de Sagazan | Taiwan / 23’
  • EX ANIMA EXPERIENCE (Regia: Pierre Zandrowicz, Bartabas) |Francia / 13’
agnesepietrobon traveling while black venezia76
Traveling While Black della Felix & Paul Studios, opera fuori concorso (best of VR) a Venezia76 ed uno dei successi del Sundance di quest’anno

BEST OF VR – FUORI CONCORSO

  • TONANDI (Regia: AA. VV.) | Usa, Islanda / 30’
  • THE COLLIDER (Regia: May Abdalla) | Regno Unito / 40’
  • TO THE MOON (Regia: Laurie Anderson, Hsin-Chien Huang) | Usa / 15’
  • A FISHERMAN’S TALE (Regia: Balthazar Auxietre, Alexis Moroz) | Interpreti: Jacob Augustin | Francia / 20’
  • WOLVES IN THE WALL: IT’S ALL OVER (Regia: Pete Billington) | Interpreti: Cadence Goblirsch, Elizabeth Carena, Jeffrey Wright, Noah Schnapp, Isabella Rossellini | Usa / 20’
  • BONFIRE (Regia: Eric Darnell) | Usa / 20’
  • ELEVEN ELEVEN (Regia: Mehrad Noori, Michael Salmon, Lucas Taylor) | Interpreti: Paul-Mikél Williams, Enuka Okuma, Necar Zadegan, Chris Tergliafera | Usa, Regno Unito / 90’
  • LE CRI VR (Regia: Sandra Paugam, Charles Ayats) | Interpreti: Paul Hamy, Ann Christine, Anna Flori Lamour |  Francia / 15’
  • TRAVELING WHILE BLACK (Regia: Roger Ross Williams, Ayesha Nadarajah, Felix Lajeunesse, Paul Raphaël) | Usa, Canada / 20’
  • THE MAKING OF [5×1 PROJECT] (Regia: Midi Z) | Interpreti: Ke-Xi Wu, Ming-Shuai Shih | Taiwan / 10’

BIENNALE COLLEGE CINEMA VR – FUORI CONCORSO

  •  FEATHER (Regia: Keisuke Itoh) | Giappone / 12’
  • SZEPTY (SUSSURRI) (Regia: Patryk Jordanowicz, Jacek Nagłowski) | Interpreti: Irina Kotelnikova | Polonia / 21’
  • SUBLIMATION (Regia: Karolina Markiewicz, Pascal Piron) | Interpreti: Yuko Kominami, Kevin Muhlen, Elisabet Johannesdottir | Germania / 15’

Nota bene: avevamo già parlato dei tre lavori in VR del Biennale College in questi due articoli dedicati ad esso:

Biennale College Cinema VR: a new, promising edition (part 1)

Biennale College Cinema VR: phase 2

Eventi per gli appassionati di virtual reality a Venezia76

Le installazioni interattive e lineari non sono l’unica cosa che Venezia76 offrirà in termini di virtual reality.

Sono infatti già stati annunciati una serie di eventi all’interno del Venice Production Bridge per la produzione delle opere in VR e per aprire ulteriormente il dialogo su questo media. Ne riportiamo un elenco indicativo basato su quanto condiviso dalla Biennale (fonte).

INCONTRI – PRESENTAZIONI – EVENTI SPECIALI

Venerdì 30 agosto, ore 10.00 – 13.00, Spazio Incontri (Isola del VR)
VR Pitch. Presentazione dei 12 VR Immersive Story Projects / Venice Gap-Financing Market

Venerdì 30 agosto, ore 14.00 – 16.00, Spazio Incontri (Isola del VR)
Brussels XR ecosystem: cutting edge companies and regional support organizzato da hub.brussels

Sabato 31 agosto, ore 11.00 – 13.00,  Spazio Incontri (Isola del VR)
Collective Wisdom on VR Island. Panel and reception on Co-Creative Practices organizzato da CoCreation Studio at MIT Open Documentary Lab

Domenica 1 settembre, ore 14.30 – 17.00,  Spazio Incontri (Isola del VR)
Symposium on The Art of Reviewing VR come parte del programma ufficiale de La Biennale Venice VR – Concorso

Come accedere alla sezione Venice Virtual Reality di Venezia76

Per gli accreditati alla Mostra sarà possibile accedere alla sezione per tutto il periodo di festival, previa prenotazione (caldamente consigliata).

Anche chi sarà alla Mostra come semplice pubblico avrà la possibilità, come già l’anno scorso, di richiedere un accredito speciale VR che permette l’accesso nel limite dei posti disponibili e sempre previa prenotazione alle proiezioni. L’accredito sarà disponibile in una duplice modalità: Full per il periodo dal 3 al 7 settembre (5 giorni) al prezzo di 60 euro, oppure nella versione Daily con validità giornaliera al prezzo di 20 euro.


Torneremo sulla questione VR a Venezia nei prossimi giorni per offrirvi qualche dettaglio ulteriore sui lavori in concorso e, con fanheart3, sui motivi per cui incoraggiamo caldamente la scoperta di questa sezione, da due anni forse la nostra preferita del Venice Film Festival.

agnesepietrobon the horrifically real virtuality venezia75
Non ci sarai a Venezia76 probabilmente, ma sappi, DV Group, che già sentiamo la tua mancanza

One thought on “Venezia76 e Venice Virtual Reality: le prime novità

Comments are closed.